Premi fotografici in scadenza a Dicembre 2021

Buongiorno, ecco i premi fotografici in scadenza a Dicembre 2021, partecipate!

Buona giornata

Annalisa Melas

31ST INTERNATIONAL WILDBIRD PHOTO COMPETITION

Dal 1991, la Baia della Somme, sito migratorio riconosciuto a livello internazionale, celebra il ritorno della primavera e degli uccelli in occasione del Festival degli uccelli e della natura. Da oltre 30 anni è un appuntamento imperdibile per gli amanti della natura, in particolare con le sue numerose uscite, il suo concorso fotografico è oggi uno dei 10 più rinomati d’Europa.

Il Festival invita ancora una volta fotografi amatoriali e professionisti a partecipare a questo successo! L’obiettivo è utilizzare la fotografia come mezzo educativo e artistico per promuovere la conoscenza degli uccelli e promuovere così l’impegno per la loro protezione.

Il concorso darà vita ad una mostra presentata a Le Crotoy durante la 31° edizione, che si terrà dal 9 al 18 aprile 2022. Ogni partecipante potrà presentare un massimo di 10 fotografie. Quota di iscrizione: 2€/foto (gratuita per la categoria Young Talent, riservata ai 15-17enni)

6 categorie di cui una dedicata ai 15-17enni

– Ritratto di uccello

– Colori esplosivi

– Uccello in azione

– Relazioni sociali degli uccelli

– Visione artistica dell’uccello

– Giovani talenti (per i 15-17 anni)

Deadline: 1 December 2021

Website: https://www.festival-oiseau-nature.com/concours/en/concours-photo-international/

NEW YORK PHOTOGRAPHY AWARDS 2021

I New York Photography Awards si sforzano di onorare, riconoscere e promuovere fotografi eccezionali e talenti in erba in tutto il mondo. Questo premio è aperto ai fotografi che desiderano esprimere le proprie emozioni e messaggi attraverso le loro immagini astratte, incorporando al contempo le affascinanti viste del paesaggio urbano della Grande Mela.

La missione dei New York Photography Awards è quella di assistere i fotografi di tutto il mondo, celebrando e onorando le loro foto, oltre a coltivare una nuova generazione di fotografi su scala globale, catturando momenti preziosi per il ricordo di domani.

Non solo i New York Photography Awards sono aperti ai newyorkesi che vogliono definirsi attraverso le loro foto accattivanti, ma sono aperti anche a tutti i fotografi internazionali che hanno una storia da raccontare e un pezzo di sé da rivelare al mondo.

Deadline: 2 December 2021

Website: https://photoawards.us/

DECADE OF CHANGE 2022

Dal 1854 e dal British Journal of Photography, Decade of Change è un premio fotografico globale e una mostra collaborativa dedicata al problema decisivo del nostro tempo: il clima.

Spaziando dall’umanità alla fauna selvatica e dai paesaggi urbani agli ecosistemi, il premio esplora le molteplici sfaccettature della crisi climatica: la forza e la fragilità del mondo naturale; gli impatti indiretti sulle comunità e sulle persone comuni e i nostri sforzi globali per cambiare le cose.

Rapporti, statistiche e articoli sono tutte risorse inestimabili. Ma il potere dell’immagine è universale. Attraverso la fotografia, possiamo aiutare a tradurre la realtà del cambiamento climatico sia nel settore pubblico che in quello privato, celebrando tutto ciò che dobbiamo proteggere e avvertendo tutto ciò che abbiamo da perdere.

Deadline: 2 December 2021

Website: https://www.1854.photography/awards/decade-of-change/

ANNUAL PHOTOGRAPHY AWARDS 2021

Cercando specificamente quelli con un approccio audace e innovativo che sconvolge gli standard artistici tradizionali, i partecipanti possono presentare voci in un massimo di otto categorie. Non ci sono restrizioni sull’interpretazione, sulla creatività o sull’estetica; accettiamo tutti i formati che mettono in mostra nuovi talenti e aiutano a far crescere la notorietà della fotografia come arte.

Gli Annual Photography Awards sono dedicati a preservare l’artigianato come mezzo contemporaneo di belle arti ed è motivato ad aiutare i giovani artisti a crescere nella loro carriera. Partecipando, i nostri artisti ricevono l’attenzione di un pubblico globale e hanno diritto a vari premi in denaro. Non vediamo l’ora di vedere il tuo miglior lavoro!

Deadline: 5 December 2021

Website: https://annualphotoawards.com

AAP MAGAZINE #23 WOMEN

Fin dall’inizio del mezzo, le donne sono state soggetto di fotografi ma hanno anche sperimentato la fotografia come strumento di documentazione e spazio di espressione di sé. Questa 23a edizione di AAP Magazine incoraggia i fotografi a celebrare tutte le cose importanti che fanno le donne.

Inviaci un corpus coeso di lavoro o portfolio – catturando l’essenza, il duro lavoro, la bellezza, la resilienza, la gentilezza… delle donne! Il soggetto è completamente aperto, può essere moda, nudo, documentario, ritratto, sport, belle arti, pubblicità. Qualsiasi metodo o processo di acquisizione, digitale o analogico, compreso il viraggio monocromatico, è il benvenuto.

I vincitori riceveranno $ 1.000 in premi in denaro, le loro immagini vincitrici o il portfolio completo pubblicato su AAP Magazine n. 23, un’ampia copertura stampa e un riconoscimento globale.

Tutti i vincitori vedranno il loro lavoro pubblicato nel 23° numero cartaceo di AAP Magazine, una copia gratuita della rivista e il loro portfolio in mostra nella Winners Gallery di www.all-about-photo.com.

Deadline: 14 December 2021

Website: https://www.all-about-photo.com/all-about-photo-contest.php?cid=43

 

WILDLIFE PHOTOGRAPHER OF THE YEAR 2022

Sia che tu scatti nella natura selvaggia o nel cuore di un ambiente urbano, Wildlife Photographer of the Year è aperto a tutti.

Non devi fare nulla per ferire o angosciare un animale o danneggiare il suo habitat nel tentativo di proteggere un’immagine.

Le tue immagini devono riportare il mondo naturale in un modo che sia sia creativo che onesto ed etico:

(i) le voci non devono ingannare lo spettatore o tentare di mascherare e/o travisare la realtà della natura;

(ii) le informazioni sulla didascalia fornite devono essere complete, veritiere e accurate;

(iii) le immagini non devono ritrarre animali in cattività, immobilizzati, manipolati, modelli animali, animali tassidermici e/o qualsiasi altro animale sfruttato a scopo di lucro. L’unica eccezione è quando si segnala un problema specifico relativo al trattamento degli animali da parte di terzi, nel qual caso è necessario chiarire che l’animale era in cattività, trattenuto, un modello o un animale tassidermico.

Sei responsabile di garantire il pieno rispetto di qualsiasi legislazione nazionale o internazionale applicabile (anche in relazione ai droni) e di ottenere tutti i permessi pertinenti (che, nel caso di ritratti umani, includeranno il permesso del soggetto) e che devono essere messi a disposizione di noi se lo richiediamo.

Deadline: 9 December 2021

Website: https://www.nhm.ac.uk/wpy/competition

NARRATIVE ~ FIGMENTS OR FRAGMENTS

Il potere della fotografia come strumento narrativo deriva dall’impressione che ciò che viene catturato all’interno dell’inquadratura sia una rappresentazione accurata di ciò che è realmente accaduto in un momento specifico. Per quanto completa o esauriente possa sembrare qualsiasi narrazione, sarà sempre soggetta a un processo di inclusione di alcuni elementi ed esclusione di altri. Queste inclusioni ed esclusioni sono una parte cruciale dello storytelling fotografico; ciò che viene presentato all’osservatore all’interno dell’inquadratura e ciò che viene omesso o lasciato all’immaginazione dell’osservatore.

Praxis Gallery cerca la presentazione di arte fotografica che esplora lo sviluppo di narrazioni visive attraverso l’immagine fissa. Le storie possono assumere qualsiasi forma: possono essere letterali o di fantasia, documentari o di finzione. Tutti i generi, tipi di acquisizione, bianco e nero o colori; processi di post-produzione fotografica e digitale tradizionali e non tradizionali sono i benvenuti per la presentazione.

Deadline: 15 December 2021

Website: https://www.praxisphotocenter.org/calls-for-entry

NEWS PHOTO AWARDS. A CHANGING WORLD.

Premi fotografici di notizie. A Changing World è un secondo concorso fotografico internazionale per fotoreporter professionisti lanciato dalla TASS Russian News Agency.

Il lockdown planetario è ormai in gran parte finito e speriamo che l’esperienza accumulata e il know-how acquisito ci aiutino a prevenire una ripetizione di questo tipo in futuro. Tuttavia, le cose in tutto il mondo stanno cambiando alla velocità della luce, e in modo così diverso e imprevedibile che le persone spesso non hanno il tempo di capire cosa sta succedendo o di adattarsi alla situazione. Ciò riguarda non solo la sanità e la medicina, ma anche la politica, l’economia, la società, la cultura e molti altri campi, che non solo si stanno trasformando a passi da gigante, ma stanno anche rapidamente rimodellando e cambiando la vita quotidiana di miliardi di persone.

Come nel bel mezzo della pandemia di COVID-19, l’occhio professionale dei fotoreporter di tutto il mondo può aiutarci a vedere e, soprattutto, a registrare queste trasformazioni globali e regionali. Mentre lavoravano in prima linea, i fotoreporter sono stati i primi a identificare e rivelare le cose più interessanti. Sono queste storie registrate da professionisti che trasmetteranno e mostreranno come sarà questo mondo cambiato, questa nuova normalità nel 2021.

La partecipazione al concorso è gratuita. Le candidature possono essere inviate da fotografi della stampa, che lavorano o collaborano con i media.

Deadline: 24 December 2021

Website: http://npacontest.com/

REVELA’T CALL FOR EXHIBITIONS

Il festival internazionale di fotografia analogica contemporanea Revela’T è un evento unico in Spagna e pioniere nel mondo -assolutamente singolare e un riferimento internazionale-  attira l’attenzione di fotografi e persone interessate all’arte e alla cultura da tutto il mondo. La presenza di tutti questi artisti e creatori di primo livello ha permesso di consolidare l’eccellenza e la dimensione internazionale di questo evento analogico, a cui partecipano fotografi di molti paesi.

Deadline: 31 December 2021

Website: https://revela-t.cat/2022/en/

2022 GLOBAL CHINESE NEW YEAR PHOTOGRAPHY COMPETITION

Il 2022 Global Chinese New Year Photography Competition (GCPC) accoglie contributi diversi e innovativi da fotografi e artisti visivi di tutto il mondo. La partecipazione al concorso è il tuo biglietto di sola andata per mostrare il tuo potenziale fotografico illimitato e il tuo approccio unico nel rappresentare la bellezza del capodanno cinese e della cultura cinese al pubblico di tutto il mondo. Tutte le fotografie vincitrici riceveranno un riconoscimento e verranno visualizzate sui social media, nelle gallerie del sito Web e nelle gallerie fotografiche.

I soggetti possono essere qualsiasi cosa, ma devono incorporare aspetti della cultura cinese/cinese. (Alcuni esempi di fotografie accettate includono: fotografia di architettura cinese, paesaggi naturali, cibo, moda, tradizioni, danza del drago, esibizione di leoni, parata del capodanno lunare, Chinatown locale, ecc.)

Deadline: 17 December 2021

Website: https://napaphoto.org/2022-gcpc/

N.B.: Vi ricordiamo, come sempre, di prestare attenzione prima di candidarvi ai premi.
I concorsi da noi pubblicati sono frutto di ricerche su internet e anche se i dati inseriti sono stati selezionati, restano di carattere indicativo e pertanto sta a voi verificare con attenzione i contenuti e i regolamenti prima di partecipare ai premi.
Ci scusiamo per eventuali errori di traduzione e trascrizione dei contenuti.

Noemi Comi, vincitrice del Premio Musa, espone da Musa fotografia

Buongiorno!

Noemi Comi esporrà il suo progetto HOMO SAURUS, presso Musa fotografia, come prima Classificata nel settore Progetto personale, al Premio Nazionale Musa per fotografe. Presenterà il progetto Alessia Locatelli, curatrice del Premio.

Vi aspettiamo alla mostra e ci beviamo una cosa insieme!

A presto!

Musa fotografia

Data 18 Novembre 2021 dalle ore 18,30 alle 21,00

Via Mentana 6 Monza

Noemi Comi HOMO SAURUS

Presentazione progetto

“Molto tempo fa la terra, allora territorio disabitato e ricco di materie prime, fu invasa dagli Anunnaki una popolazione di rettili provenienti dal pianeta Nibiru. Gli Anunnaki per sfruttare al massimo le materie prime che la terra aveva da offrire, decisero di creare una nuova forza lavoro: gli esseri umani. Questi furono generati in laboratorio attraverso modifiche del DNA. Ben presto gli Anunnaki iniziarono a perdere il loro potere accoppiandosi con gli umani, dando origine ai cosiddetti rettili umanoidi. Questa nuova generazione di rettili è ancora oggi al vertice del potere.” Homo Saurus è un progetto ironico/critico che, basandosi sulle bizzarre teorie cospiratIve sui rettiliani, mette in scena un mondo alterato, distopico e infernale. La storia viene ricostruita attraverso documentazioni fittizie che testimoniano l’ascesa dei rettili-umanoidi sul nostro pianeta. Le teorie cospirative sui rettiliani negli ultimi tempi stanno ricevendo un notevole riscontro, probabilmente a causa della crisi economica e dell’ascesa del populismo. I cospiratori presentano una visione distorta della storia dell’umanità e del cosmo. Il loro intento è probabilmente quello di giustificare la loro mancanza di potere o incapacità di ottenere un lavoro. Ciò che abbiamo ereditato dalla mitologia, dalle antiche leggende, con l’aggiunta del crescente desiderio di riscatto, ha portato ancora una volta alla creazione di miti volti a fornire spiegazioni surreali all’ascesa di molti personaggi di potere. Il progetto si serve di elementi mitologici per creare delle atmosfere ambigue, che si trovano talvolta al limite tra realtà e finzione. Una sorta di sguardo enciclopedico che, partendo da una visione del mondo scientifico, riscrive il presente e il futuro mettendo a nudo un atteggiamento tipico della società edonistica: la costruzione di miti e finzioni.

Il Premio Musa per donne fotografe è alla sua terza edizione ed è dedicato alla produzione di portfolio e lavori progettuali eseguiti da fotografe italiane, professioniste e non. Il premio nasce con l’intento di appoggiare e agevolare la fotografia femminile sul territorio italiano. Siamo davvero contenti del risultato ottenuto! Il premio è diviso in tre sezioni e viene premiata una partecipante per ogni categoria.

1) Reportage, Street photography, Natura, Viaggio, Eventi.

2) Progetto personale, Fotografia concettuale, Ricerca, Still life.

3) Ritratto in studio, moda, ritratto ambientato, fotografia di spettacolo.

Per info PREMIO MUSA

Sito web: www.noemicomi.com

Instagram: @noemicomi (https://www.instagram.com/noemicomi/?hl=it

Come Musa fotografia, colgo l’occasione di ringraziare tutte le partecipanti, i partner e gli sponsor. La fiducia nel premio è cresciuta e lo dimostrano il numero di partecipanti iscritte e la qualità delle collaborazioni.

Le vincitrici del Premio Musa per fotografe 2021


Il Premio Musa per donne fotografe è alla sua terza edizione ed è dedicato alla produzione di portfolio e lavori progettuali eseguiti da fotografe italiane, professioniste e non. Il premio nasce con l’intento di appoggiare e agevolare la fotografia femminile sul territorio italiano. Siamo davvero contenti del risultato ottenuto!

Il premio è diviso in tre sezioni e viene premiata una partecipante per ogni categoria.

1) Reportage, Street photography, Natura, Viaggio, Eventi.

2) Progetto personale, Fotografia concettuale, Ricerca, Still life.

3) Ritratto in studio, moda, ritratto ambientato, fotografia di spettacolo.

Come Musa fotografia, colgo l’occasione di ringraziare tutte le partecipanti, i partner e gli sponsor. La fiducia nel premio è cresciuta e lo dimostrano il numero di partecipanti iscritte e la qualità delle collaborazioni.

Tutti i progetti vincitori saranno proiettati alla Biennale della fotografia femminile di Mantova.

Questo è quanto decretato dalla giuria che, composta da Grazia Dell’Oro, Chiara Ruberti, Sara Munari e Antonella Monzoni, ha selezionato questi progetti.

Le tre vincitrici di quest’anno sono:

Prima Classificata settore Progetto personale, Fotografia concettuale, Ricerca, Still life 

Noemi Comi con il suo progetto HOMO SAURUS

Noemi Comi HOMO SAURUS

Noemi Comi con il suo progetto HOMO SAURUS

“Molto tempo fa la terra, allora territorio disabitato e ricco di materie prime, fu invasa dagli Anunnaki una popolazione di rettili provenienti dal pianeta Nibiru. Gli Anunnaki per sfruttare al massimo le materie prime che la terra aveva da offrire, decisero di creare una nuova forzalavoro: gli esseri umani. Questi furono generati in laboratorio attraverso modifiche del DNA.

Ben presto gli Anunnaki iniziarono a perdere il loro potere accoppiandosi con gli umani, dando origine ai cosiddetti rettili umanoidi. Questa nuova generazione di rettili è ancora oggi al vertice del potere.”

Homo Saurus è un progetto ironico/critico che, basandosi sulle bizzarre teorie cospiratIve sui rettiliani, mette in scena un mondo alterato, distopico e infernale. La storia viene ricostruita attraverso documentazioni fittizie che testimoniano l’ascesa dei rettili-umanoidi sul nostro pianeta.

Le teorie cospirative sui rettiliani negli ultimi tempi stanno ricevendo un notevole riscontro, probabilmente a causa della crisi economica e dell’ascesa del populismo.

I cospiratori presentano una visione distorta della storia dell’umanità e del cosmo. Il loro intento è probabilmente quello di giustificare la loro mancanza di potere o incapacità di ottenere un lavoro. Ciò che abbiamo ereditato dalla mitologia, dalle antiche leggende, con l’aggiunta del crescente desiderio di riscatto, ha portato ancora una volta alla creazione di miti volti a fornire spiegazioni surreali all’ascesa di molti personaggi di potere.

Il progetto si serve di elementi mitologici per creare delle atmosfere ambigue, che si trovano talvolta al limite tra realtà e finzione. Una sorta di sguardo enciclopedico che, partendo da una visione del mondo scientifico, riscrive il presente e il futuro mettendo a nudo un atteggiamento tipico della società edonistica: la costruzione di miti e finzioni.

Sito web: www.noemicomi.com

Instagram: @noemicomi

Noemi vince:

1) MOSTRA

La vincitrice potrà esporre il progetto selezionato nella galleria di Mu.Sa durante la serata di premiazione. La durata e le aperture della mostra dipenderanno dalla programmazione di Musa fotografia.

Cornici: Musa dispone di cornici per il formato 30×45 o molto simili e solo per questa misura. Per formati diversi l’autrice dovrà pensare da sola alla cornice e alla spedizione (sia per mostra che ritiro mostra)

2) STAMPA DELLA MOSTRA

La mostra sarà stampata presso Fotofabbrica, laboratorio di Piacenza, specializzato nella stampa fine art di fotografie, il laboratorio offre un ottimo servizio che va dalla postproduzione fino alla consegna della mostra in galleria. Sponsor del Premio. La stampa professionale del progetto, sarà a carico di Musa e verrà successivamente donata alla fotografa selezionata (tranne una delle foto, scelta dall’organizzazione, che rimarrà in archivio). Il procedimento di stampa sarà fine art in formato 30x45cm circa.

La vincitrice avrà diritto ad un pernottamento nella residenza d’artista presso Musa, a Monza.

il periodo coinciderà con l’inaugurazione della mostra nella stessa sede, l’incontro con un curatore e un editore.

3) INCONTRO CON CURATORE per la produzione di progetti nuovi o in itinere. Alessia Locatelli curatrice, direttrice della Biennale di Fotografia femminile di Mantova e curatrice free lance, si metterà a disposizione per due incontri online di un’ora e trenta minuti.

La vincitrice si confronterà ai fini di migliorare un progetto esistente o ideare un progetto fotografico nuovo.

Chi è un curatore: un curatore d’arte è un professionista che ha responsabilità in merito ai contenuti e alla effettiva validità di un lavoro, agli allestimenti, all’organizzazione, alla promozione e alla gestione finanziaria, di un progetto prodotto da un fotografo, è una sorta di agente che si dedica ad un determinato percorso critico alla scoperta di nuovi talenti da inserire all’interno del mercato dell’arte.

4) INCONTRO CON EDITORE

Al vincitore verrà data l’opportunità di avere un incontro online con la direttrice della casa editrice EMUSE per comprendere i possibili sbocchi editoriali del proprio progetto.

Le date dell’incontro verranno stabilite mediante accordi che l’autrice prenderà con curatrice e casa editrici. Gli incontri saranno effettuati online.

Data Inaugurazione mostra:

18 Novembre dalle ore 18.30. La data non può essere cambiata per rispettare la programmazione di Musa.

5) ZAINO MANFROTTO ChicagoQui il link al modello

6) TREPPIEDE MANFROTTO Bt carbonioQui il link al modello.

Prima Classificata settore Ritratto, Moda, Ritratto ambientato, fotografia di spettacolo

Chiara Cunzolo con il progetto FREE DOWN SINDROME

Chiara Cunzolo FREE DOWN SINDROME

Le malformazioni del tipo della sindrome di Down, dovute a un ben preciso e individuabile errore genetico, sono state facilmente diagnosticate con il ricorso all’ingegneria genetica. Così è stato stimato che il 65% dei bambini in Norvegia, ai quali prima della nascita era stata diagnosticata la sindrome, sono stati abortiti. Le cifre sono ancor più gravi in altri Paesi. Per esempio gli abortiti in Gran Bretagna sono stati il 90%, il 95% in Spagna e quasi il 100% in Islanda. In Danimarca le nascite con la Sindrome sono diminuite in media del 13% all’anno dal 2004-2010. Il quotidiano danese ‘Berlinske’ il 5 gennaio 2012 pubblicò la notizia che il governo danese avrebbe reso gratuiti i test di diagnosi prenatale e che i nati Down, continuando a diminuire del 13% l’anno così come negli anni precedenti il 2012, arriveranno a scomparire del tutto entro il 2030″, rendendo così la nazione scandinava “il primo Paese al mondo ‘Down Sindrome free’. Libero dalla sindrome di Down.

Sito: www.chiaracunzolo.com

Instagram: chiara.cunzolo

1) MOSTRA presso un grande Festival italiano

La vincitrice potrà esporre il progetto selezionato ( per il quale si occuperà di stampa, cornici e spedizioni) al Festival della fotografia di Colorno, Colornophotolife, nella splendida Reggia di Colorno (nelle date stabilite per l’edizione successiva rispetto alla data del Premio Musa) previo accordo con il direttore del Festival, con il quale verrà messa in contatto.

2) ZAINO MANFROTTO ChicagoQui il link al modello

3) TREPPIEDE MANFROTTO Bt carbonioQui il link al modello.

Prima Classificata settore Reportage, street photography, eventi, viaggi

Fiorella Baldisserri con Morris “il Cinemaio”

Fiorella Baldisserri Morris “il Cinemaio”

Il cinema è da sempre il sogno di Morris Donini. Tutti lo conoscono e lo amano come Morris il “cinemaio”, un artigiano della pellicola.

Nell’anno di chiusura forzata a causa della pandemia lui ha deciso di continuare a proiettare film a sala vuota. Nel buio del suo cinema, Morris si accomoda in una poltrona o in fondo alla sala, seduto in terra, così come faceva in tempi normali, come assaporando luci ed atmosfere che solo le immagini sanno dare. Lascia le porte aperte per permettere agli abitanti del piccolo paese di sentire le voci le musiche delle storie proiettate mentre i bagliori di luce escono come riflessi, per non dimenticare che il cinema esiste, che lo spettacolo va avanti. La resilienza è anche e soprattutto questa. Un unico spettatore Morris, e a volte il suo cane, in un momento di forte difficoltà, con le sale chiuse, ma gli affitti da pagare, con forza e determinazione sperando che le luci non si spengano per sempre.

Fin da bambino Morris disegnava sui quaderni di scuola le sale cinematografiche con i suoi flani per i manifesti e le sue rassegne cinematografiche. Casualmente conobbe il proprietario di un cinema in un  piccolo paese in provincia di Bologna e da allora, ogni giorno, gli chiedeva di poter entrare a far parte di  quel mondo per vivere l’atmosfera della sala, coi suoi tessuti di velluto rosso, le poltrone e il magico schermo. In cambio si offrì per piccoli lavori. Passarono gli anni e alla morte del proprietario gli venne chiesto di gestire quel cinema. Morris aveva 29 anni e senza pensarci un attimo accettò.

Oggi, dopo circa 20 anni, gestisce 3 sale cinematografiche nella provincia di Bologna, dedicando particolare attenzione sia alla qualità dei film trasmessi ma soprattutto all’accoglienza, accompagnando le proiezioni con aperitivi e serate a tema.

Il cinema come casa, luogo d’incontro e scambi d’opinione.

L’attività cinematografica ha subito una drastica riduzione di più del 75% in termini di presenze ed incassi, causando una perdita stimabile in più di 25 milioni di spettatori nel 2020: un crollo mai visto né ipotizzato dalla nascita di questo settore che oggi è un’industria.

Indirizzo sito internet 

www.fiorellabaldisserri.com 

Instagram.   Fiorella_baldisserri 

1) Macchina fotografica Fuji xe4 Vedi modello

2) ZAINO MANFROTTO ChicagoQui il link al modello

3) TREPPIEDE MANFROTTO Bt carbonioQui il link al modello.

La giuria ha inoltre deciso di assegnare una menzione d’onore per il progetto “Storie di volti ripercorsi” a Danila Dalmonte.

“Storie di volti ripercorsi” Danila Dalmonte.

Danila riceverà un cofanetto Cultura Musa con:

4 numeri di Gente di fotografia

3 libri fotografici della casa editrice Emuse:

Il portfolio fotografico di Sara Munari

Storytelling a chi? Di Sara Munari

Il photo editing. Scegliere le immagini nel racconto fotografico di Leonello Bertolucci

Inoltre riceverà un biglietto di entrata alla prossima edizione del Photolux festival, che si terrà nel 2022 a Lucca.

Ringraziamo tutte le partecipanti al Premio Musa e ci vediamo per l’edizione dell’anno prossimo.

VINCITRICI EDIZIONI PRECENDENTI

Settore Reportage 2020

Oliva Rotondo “Le balene volano allegre”

Olivia

Settore Ricerca/ritratto/ concettuale 2020

Veronica Benedetti con “Il condominio”

Veronica

Settore Reportage 2019

Mariagrazia Beruff coni Chinese Whispers 

Mariagrazia

Settore Ricerca/ritratto/ concettuale 2019

Claudia Amatruda con Naiade

Claudia

 

PARTNER E SPONSOR

Senza l’aiuto di questi sponsor e amici, la realizzazione del premio non sarebbe possibile, GRAZIE!

Emuse
Manfrotto
Emuse
Musa
Fotofabbrica
Colorno photo
Biennale fotografia femminile

Ci vediamo alla prossima edizione! GRAZIE A TUTTE!

Sara Munari

👉Corso di paesaggio urbano in bianco e nero – Musa fotografia –

 Il paesaggio urbano in bianco e nero con ERMINIO ANNUNZI

Buongiorno! Vi presento un corso interessantissimo con uno dei massimi esponenti italiani di fotografia di paesaggio, Erminio Annunzi.Fotografare in bianco e nero, il paesaggio urbano, è una pratica estremamente affascinante e coinvolgente. Erminio vi accompagnerà per comprendere le modalità e le potenzialità della fotografia di paesaggio. Informazioni 

Spero di vedervi presto! CiaoSara 

Iscriviti al corso di Paesaggio urbano in bianco e nero !

Fotografia di Erminio Annunzi

A prescindere che tu segua i percorsi o meno, se ti iscrivi contemporaneamente a quattro corsi, ottieni uno sconto del 10%

Questo anno scolastico è ricco di novità! Da Musa puoi seguire due tipi di formazione:

I PERCORSI DI STUDIO composti da più corsi singoli e strutturati secondo una cronologia che permette di seguire un percorso di crescita omogeneo in un determinato settore della fotografia.

Percorso autoriale Impara, trova la tua strada, scatta ed esponi

Percorso linguaggio fotografico Impara a parlare fotograficamente

Master in fotogiornalismo per sapersi muovere nel mondo del reportage professionale

Storytellingper costruire una storia insieme capendo modalità e funzione del racconto

CORSI SINGOLI tutti i corsi singoli organizzati per la nuova stagione scolastica

CORSI ONLINE proposta dei corsi di fotografia via web

Ti aspetto!

Sara Munari 

Partecipa al Premio Musa per donne fotografe

👉Ultimi giorni: PREMIO MUSA PER FOTOGRAFE – 3° edizione

Buongiorno!
Il premio Musa, è giunto alla sua terza edizione. Un grandissimo successo!
Quest’anno abbiamo aggiunto una nuova sezione ed i premi saranno molteplici per ogni categoria! 
Visita la pagina del Premio Musa 
Il Premio è dedicato alla produzione di portfolio fotografici ed è rivolto a tutte le fotografe (donne), senza nessuna distinzione tra amatrici e professioniste. Il lavoro che presenterete, verrà sottoposto a giudizio insindacabile della giuria composta da esperte. La giuria è composta da professioniste nel settore della fotografia. L’ambito del premio è rivolto alla fotografia italiana femminile (fotografe italiane che vivono in Italia) e possono partecipare fotografe che si esprimono in ogni settore fotografico, ogni genere, senza limitazioni relative al progetto scelto per essere presentato. 
Il premio ha tre sezioni e verrà premiata una partecipante per categoria:
1) Reportage, Street photography, Natura, Viaggio, Eventi.
2) Progetto personale, Fotografia concettuale, Ricerca, Still life.
3) Ritratto in studio, moda, ritratto ambientato.
LA DATA DI SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLE OPERE: ore 11:59 pm del 29 Settembre 2021 

Visita la pagina del Premio Musa   

 PARTECIPA AL PREMIO 
Veronica Benedetti – Il condominio – Vincitrice anno 2020
Olivia Rotondo – Le balene volano allegre – Vinvitrice anno 2020

Da Musa puoi seguire tre tipi di formazione:

– I PERCORSI DI STUDIO composti da più corsi singoli e strutturati secondo una cronologia che permette di seguire un percorso di crescita omogeneo in un determinato settore della fotografia.

Percorso autoriale Impara, trova la tua strada, scatta ed esponi

Percorso linguaggio fotografico Impara a parlare fotograficamente

Master in fotogiornalismo per sapersi muovere nel mondo del reportage professionale

Storytelling per costruire una storia insieme capendo modalità e funzione del racconto

Contamina la narrativa trasversale attraverso diverse contaminazioni

Percorso Full online Dalla singola foto al racconto fotografico percorso ONLINE – 

CORSI SINGOLI tutti i corsi singoli organizzati per la nuova stagione scolastica- 

CORSI ONLINE proposta dei corsi di fotografia via web

Ti aspetto!Sara Munari  Per informazioni sui corsi corsi@musafotografia.it

👉 Open day Musa fotografia! Mostra della vincitrice del Premio Musa

Open day – Musa Fotografia
Veronica Benedetti da Musa fotografia per l’apertura
 Buongiorno, come state? Ripartiamo, finalmente, per un nuovo anno ricco di corsi, eventi e divertimento! Parleremo di tutte le nuove proposte, gli eventi, ma sopra ogni cosa, vi presenteremo Veronica Benedetti, vincitrice del Premio Musa edizione 2020. Vi aspettiamo in data 16 Settembre 2021 ore 18,30 per un aperitivo in compagnia
Via Mentana, 6 Monza  
 
Verranno a trovarci nuovi docenti e i migliori professionisti del settore, dai un’occhiata ai CORSI e guarda le novità!

Da Musa puoi seguire tre tipi di formazione:

– I PERCORSI DI STUDIO composti da più corsi singoli e strutturati secondo una cronologia che permette di seguire un percorso di crescita omogeneo in un determinato settore della fotografia.
Percorso autoriale Impara, trova la tua strada, scatta ed esponi
Percorso linguaggio fotografico Impara a parlare fotograficamente
Master in fotogiornalismo per sapersi muovere nel mondo del reportage professionale
Storytelling per costruire una storia insieme capendo modalità e funzione del racconto
Contamina la narrativa trasversale attraverso diverse contaminazioni
Percorso Full online Dalla singola foto al racconto fotografico percorso ONLINE

– CORSI SINGOLI tutti i corsi singoli organizzati per la nuova stagione scolastica
– CORSI ONLINE proposta dei corsi di fotografia via web
Ti aspetto!
Sara Munari
Per informazioni sui corsi corsi@musafotografia.it

Partecipa al Premio Musa per donne fotografe

Premio Musa donne fotografe, ultimi giorni per partecipare!

MANCANO POCHI GIORNI! PARTECIPA!

Buongiorno fotografe, partecipate!
Il premio Musa, è giunto alla sua terza edizione. Un grandissimo successo!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è logo.jpg

Quest’anno abbiamo aggiunto una nuova sezione ed i premi saranno molteplici per ogni categoria! 

Visita la pagina del Premio Musa

 Il Premio è dedicato alla produzione di portfolio fotografici ed è rivolto a tutte le fotografe (donne), senza nessuna distinzione tra amatrici e professioniste. Il lavoro che presenterete, verrà sottoposto a giudizio insindacabile della giuria composta da esperte. 

La giuria è composta da professioniste nel settore della fotografia. L’ambito del premio è rivolto alla fotografia italiana femminile (fotografe italiane che vivono in Italia) e possono partecipare fotografe che si esprimono in ogni settore fotografico, ogni genere, senza limitazioni relative al progetto scelto per essere presentato.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è VeronicaBenedetti_IlCondominio_stratidime_AnimaEvanescente_D-1024x724.jpg
Vincitrice del settore ricerca anno 2020
Veronica Benedetti – Il Condominio strati di me –

PARTECIPA AL PREMIO

Il premio ha tre sezioni e verrà premiata una partecipante per categoria:

1) Reportage, Street photography, Natura, Viaggio, Eventi.

2) Progetto personale, Fotografia concettuale, Ricerca, Still life.

3) Ritratto in studio, moda, ritratto ambientato.

LA DATA DI SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLE OPERE: ore 11:59 pm del 29 Settembre 2021 

Visita la pagina del Premio Musa

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è pannistesi-1024x681.jpg
Vincitrice settore reportage anno 2020 –
Olivia Rotondo – Le balene volano allegre