Ecco tutti i corsi in partenza a Febbraio

 Info
 Info 
Info 
 Info 
Ecco tutti i corsi in partenza a Febbraio, continuate a seguirci, stiamo crescendo insieme!  Ciao Sara
Workshop di street photography
Francesco Faraci
L’arte di scattare per strada
 Conoscenza delle tipologie, dei modelli esemplari e delle tecniche narrative del reportage urbano e della Street Photography. Realizzazione di una sessione in esterni e di esercizi volti a migliorare la vostra visione per strada.. La street photography come diario personale e come espressione personale, seguendo il filone secondo il quale una bella fotografia non è necessariamente nitida e perfetta, ma prima di tutto vera e sentita, poiché solo se il fotografo è davvero coinvolto e allo stesso livello della storia che vuole raccontare, può davvero entrare in essa, e coglierne il significato e il senso.
Informazioni
Data corso:
22-23 febbraio 2020
Orario: 10.00-18,00 circa
 Info 
Farsi strada come autori
Come arrivare alle gallerie, premi e festival.
 Provare a farsi conoscere come fotografo oggi non è semplice. Riuscire a capire come muoversi in questa realtà con le sue regole, i suoi referenti e le sue dinamiche diventa più facile se qualcuno con esperienza ci prende per mano e ci guida. Alessia Locatelli, curatrice e critica fotografica indipendente, attraverso esempi pratici ed immagini vi aiuterà in modo semplice e concreto a capire come iniziare a presentarsi e presentare il proprio lavoro ai foto festival – con tutte le informazioni inerenti e un Case Study su Arles – cosa sono e come partecipare alle Open call, ai premi e conoscere i festival Off. Illustrerà inoltre le modalità di contatto e presentazione del lavoro alle differenti tipologie di galleria per capire senza perdere tempo come dare al proprio progetto la direzione corretta. E’ un corso utile perché oltre lo scatto, è necessario anche sapersi presentare e muovere bene per farsi conoscere. Mu.Sa cerca sempre di potervi aiutare nella realizzazione della vostra passione o di una futura professione e in questo senso l’incontro con un curatore è fondamentale.
Informazioni
DATE
23 Febbraio 2020
Orario dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
 Info 
Videomaking con la macchina fotografica Vuoi imparare a realizzare video con la tua macchina fotografica?Il corso si svilupperà in due giornate:
La prima giornata in aula, dove verrà fatta un’introduzione sule tecniche di ripresa e le modalità video. La lezione teorica è supportata dalla visione di contributi multimediali, dimostrazioni e studio di casi. Il secondo giorno ci saranno riprese in esterni; il workshop prevede quindi una parte pratica, una giornata di lavoro sul campo, in un luogo determinato dal docente. Alla fine delle due giornate, vi sarà una discussione sui risultati prodotti.Verrà spiegato come realizzare video con la propria macchina, trattandoli come cortometraggi, con un approccio fotografico.Il corso è tenuto da Rossano Ronci, autore fotografo che utilizza il video come una forma di comunicazione pari alla fotografia.
Informazioni
Data corso: 8-9 febbraio 2020
Orario: 09,30-19,00 circa tutti e due i giorni
 Info

Editare e pubblicare un libro Come creare il proprio libroI partecipanti impareranno quale sia il processo per creare, attraverso progetti personali, già elaborati o in fase di definizione, un libro fotografico. Il corso offre, attraverso la visione e l’analisi di libri fotografici di esempio, la possibilità di avere ispirazioni sulla costruzione e ideazione del proprio. Raccoglieremo e capiremo le potenzialità dei nostri progetti attraverso la discussione con professionisti del settore che ci accompagneranno nelle scelte definitive (tipo di carta da utilizzare per la copertina, la carta interna, la rilegatura, a come editare il libro e come presentarlo) La scelta dei materiali e la scelta di presentazione in termini di luoghi e persone, può influenzare la narrazione in diversi modi. Se la tua storia diventa un libro sarà uno dei mezzi più potenti che hai per raccontare.
Informazioni
Data corso:
22 febbraio 2020
Orario:09.30-18,30 circa  Info 
Corsi in partenza a breve
  
Sentire la fotografia – come esprimere il proprio “sentire” Un buon fotografo deve concepire, sintetizzare, imprigionare momenti, per esprimere e soprattutto descrivere agli altri quello che è davanti ai suoi occhi. Come si può esprimersi liberamente attraverso il proprio “sentire” umano e fotografico? Quali sono i modi per portare nella fotografia i propri sentimenti e le proprie emozioni? Come si racconta attraverso i sensi? Partendo dalla realtà, cercheremo di inoltrarci in storie legate ad atmosfere e percezioni per arrivare ad un racconto personale che parte dal concreto e si sposta sul fantastico, basato sulle proprie sensazioni.
I partecipanti saranno accompagnati al fine di portare questo concetto nella propria fotografia.
Informazioni
Data corso:
18 gennaio 2020
Orario: 10.00-18,00 circa Informazioni

 Photoediting – nuove visioni l linguaggio della fotografia si è velocemente evoluto negli ultimi anni e abbiamo a disposizione più linguaggi che vanno ad intrecciarsi tra loro. Vorremmo espremere le nostre idee fotograficamente ma abbiamo difficolta su come costruire il progetto e su come presentarlo. Laura Davì ci spiegherà proprio questo:Come districarsi nel caos delle proprie fotografie e dar loro un senso possibile attraverso l’editing fotografico funzionale, creativo e professionale?Ci sono alcune regole? Si spiegheranno le diverse potenzialità dei linguaggi fotografici contemporanei e relative tipologie di narrazione
.Informazioni
Inizio corso: 19 gennaio 2020
Orario corso: 10.00-18,30
 Informazioni 

O capitano, mio capitano! La lezione
fotografica
dei Grandi
Maestri”Imparare dai grandi autori e sfruttare gli insegnamenti Come apprendere dalla loro opera elementi utili per migliorare nelle nostre fotoChi, se non loro, possono darci lezioni preziose? 
Non si tratta di copiare, ma di assimilare grandi lezioni di stile, di gusto, di equilibrio, di coraggio, di tecnica.
Torneranno utili nel nostro percorso di crescita fotografica.
Informazioni
Data corso: 18 gennaio 2020
Orario: 09,30-18,00 circa
 Informazioni 
Annunci

Iscriviti alle letture portfolio di Musa!

Cosa è una lettura portfolio?
La lettura portfolio, di solito organizzata da festival di fotografia o organismi di settore, è un’occasione durante la quale si ha l’opportunità di presentare il proprio portfolio a critici, galleristi, operatori nei musei, photoeditor e fotografi.
Prima di partecipare, informatevi sul profilo professionale dell’esperto. Scegliete in base all’intento per il quale avete prodotto il vostro portfolio: editare un libro, ottenere un parere, preparare un’esposizione, essere pubblicati su un giornale, preparare la partecipazione a un premio.
Il proprio lavoro può essere sottoposto agli esperti per tre motivazioni principali:
• Si ha la necessità di migliorare il proprio portfolio. In questo caso il critico/fotografo/curatore/agente dovrebbe suggerirvi come potete migliorare la vostra produzione. Cosa togliere, aggiungere e cambiare affinché la comunicazione delle vostre immagini risulti più chiara al fruitore finale.• Si ha la necessità di trovare una collocazione per il proprio lavoro. Si sceglieranno galleristi/curatori e operatori nei musei e nei festival, nel caso l’intento sia espositivo, photoeditor di giornali o agenzie, se il proposito è quello legato alla possibilità di cominciare collaborazioni lavorative.
• Si ha la necessità di un confronto. In questo caso si preferiranno colleghi fotografi. Informazioni letture  Data : Domenica 12 Gennaio 2020La durata di ogni lettura è di 25 minuti. L’organizzazione farà in modo di rispettare i tempi e di mettersi a disposizione degli iscritti per qualsiasi necessità.Verrai avvisato via mail sull’orario esatto delle tue letture, dopo aver effettuato l’iscrizione.Costo delle letture:20 euro una lettura35 euro due letture50 euro tre letture65 euro quattro lettureIl pagamento sarà effettuato il giorno delle letture, presso Musa. Sede degli eventi La sede a Monza è a 150 metri dalla stazione dei treni, degli autobus e da un ampio parcheggio, gratuito la sera e nei festivi.Monza – Via Mentana, 6 vedi mappa 
 Iscriviti alle letture portfolio e scopri i lettori 
 Ecco i corsi in partenza a breve! Iscriviti!

Sentire la fotografia – come esprimere il proprio “sentire” Un buon fotografo deve concepire, sintetizzare, imprigionare momenti, per esprimere e soprattutto descrivere agli altri quello che è davanti ai suoi occhi. Come si può esprimersi liberamente attraverso il proprio “sentire” umano e fotografico? Quali sono i modi per portare nella fotografia i propri sentimenti e le proprie emozioni? Come si racconta attraverso i sensi? Partendo dalla realtà, cercheremo di inoltrarci in storie legate ad atmosfere e percezioni per arrivare ad un racconto personale che parte dal concreto e si sposta sul fantastico, basato sulle proprie sensazioni.
I partecipanti saranno accompagnati al fine di portare questo concetto nella propria fotografia.

Informazioni

Data corso:
18 gennaio 2020
Orario: 10.00-18,00 circa 

Informazioni

Photoediting – nuove visioni l linguaggio della fotografia si è velocemente evoluto negli ultimi anni e abbiamo a disposizione più linguaggi che vanno ad intrecciarsi tra loro. Vorremmo esprimere le nostre idee fotograficamente ma abbiamo difficoltà su come costruire il progetto e su come presentarlo. Laura Davì ci spiegherà proprio questo:Come districarsi nel caos delle proprie fotografie e dar loro un senso possibile attraverso l’editing fotografico funzionale, creativo e professionale?Ci sono alcune regole? Si spiegheranno le diverse potenzialità dei linguaggi fotografici contemporanei e relative tipologie di narrazione.

Informazioni

Inizio corso: 19 gennaio 2020
Orario corso: 10.00-18,30 Informazioni

O capitano, mio capitano! La lezione
fotografica
dei Grandi
Maestri”Imparare dai grandi autori e sfruttare gli insegnamenti Come apprendere dalla loro opera elementi utili per migliorare nelle nostre fotoChi, se non loro, possono darci lezioni preziose? 
Non si tratta di copiare, ma di assimilare grandi lezioni di stile, di gusto, di equilibrio, di coraggio, di tecnica.
Torneranno utili nel nostro percorso di crescita fotografica.

Informazioni

Data corso: 18 gennaio 2020
Orario: 09,30-18,00 circa 

Informazioni

Premi fotografici in scadenza a gennaio

MONOVISIONS PHOTO AWARDS 2020


I MonoVisions Photography Awards sono un invito internazionale aperto per i fotografi che utilizzano un supporto in bianco e nero per esprimere il loro linguaggio visivo. Il nostro obiettivo è scoprire i migliori fotografi monocromatici di tutto il mondo e offrire le migliori opportunità per essere riconosciuti e premiati per il loro lavoro. Puoi competere per $ 5000 in premi in denaro in due categorie: la foto in bianco e nero dell’anno 2019 e la serie in bianco e nero dell’anno 2020. Le nostre categorie: Astratto, Architettura, Concettuale, Arte, Paesaggi, Natura e natura, Nudo, Persone, Fotogiornalismo, Ritratto, Fotografia di strada e Viaggi.

Deadline19 January 2020

Websitehttps://monovisionsawards.com

UNDERWATER PHOTOGRAPHER OF THE YEAR 2020

Deadline: 3 January 2020

Tutte le foto delle categorie principali devono essere scattate sott’acqua (sono consentite immagini su due livelli purché una parte dell’immagine sia subacquea). Noi del concorso Underwater Photographer of the Year crediamo che, sebbene i premi siano una parte importante di qualsiasi serio concorso fotografico, è il premio che il denaro non può comprare che rende i nostri premi unicamente interessanti per i fotografi subacquei. Questo deriva dall’esposizione mediatica mondiale che generiamo per i nostri vincitori e le loro fotografie. Detto questo, siamo molto orgogliosi del fatto che molte delle aziende leader nel mondo della fotografia subacquea e subacquea scelgano di sponsorizzare UPY e speriamo che tutti i partecipanti prendano in considerazione l’utilizzo dei loro prodotti in futuro.

Website: https://underwaterphotographeroftheyear.com/

SIENA INTERNATIONAL PHOTO AWARDS 2020

Le immagini premiate e finaliste saranno pubblicate sul sito Web del concorso e mostrate in una mostra collettiva durante il Siena International Photo Awards Festival 2020. Inoltre, alcune delle voci possono anche essere selezionate per essere esposte in Italia e all’estero. Alla fine del ciclo espositivo, le stampe fotografiche esposte saranno vendute in un’asta di beneficenza pubblica a sostegno di un progetto di solidarietà.

Deadline: 5 January 2020

Website: https://sipacontest.com/contest/

2020 SONY WORLD PHOTOGRAPHY AWARDS


La competizione professionale premia e mette in mostra gli organi di lavoro più importanti del mondo. I giudici sono alla ricerca di serie tecnicamente brillanti, entusiasmanti e che offrano una nuova prospettiva su ciò che la fotografia contemporanea può fare. Vogliono scoprire lavori che altrimenti non sarebbero stati visti e condividerli con un pubblico mondiale. Per i fotografi emergenti, i premi possono aprire le porte a proposte editoriali,  esposizioni in gallerie e mostre in tutto il mondo. Per artisti affermati, gli Awards offrono una piattaforma globale per condividere progetti personali e riconoscimenti per la tua passione per il medium. Gli artisti possono inserire più serie di opere per le seguenti categorie: Architettura, Creativo, Scoperta, Documentario, Ambiente, Paesaggio, Natural World & Wildlife, Ritrattistica, Natura morta e Sport.

Deadline: 14 January 2020

Website: https://www.worldphoto.org/sony-world-photography-awards/professional

XIV INTERNATIONAL NATURE PHOTOGRAPHY COMPETITION ASFERICO 2020

Invia le tue immagini per partecipare ad Asferico 2020, uno dei più importanti contest di fotografia naturalistica, arrivato alla sua 14a edizione.

I soggetti devono essere fotografati nel loro ambiente naturale. Le foto di animali domestici e animali allevati in cattività, gli uccelli nel loro nido e le foto di piante coltivate o paesaggi tra cui elementi umani, non saranno accettati. La giuria si riserva il diritto di respingere le immagini che possono essere in contrasto con l’etica del concorso.

Deadline: 2 January 2020

Website: https://lnx.asferico.com/concorso/en/home_english/

THIS IS GENDER 2020 PHOTO COMPETITION

Cos’è il genere?

Questo concorso mira a generare immagini di diverse rappresentazioni di genere ed esplorare come le norme di genere – rigide e fluide, tradizionali e progressive – influenzano il potere, l’opportunità e il benessere in diverse comunità.

Le norme di genere influiscono su tutti in un modo o nell’altro. Eppure l’immaginario di genere è quasi esclusivamente femminile, e anche queste immagini non sono sempre rappresentative della diversità dell’esperienza femminile. Il genere permea tutti gli aspetti della nostra vita, stratifica la società e definisce le opportunità. Il genere esiste tanto nella nostra mentalità quanto in ciò che indossiamo e nel modo in cui ci trattiamo l’un l’altro. Modella i ruoli che svoliamo nella società, le scelte e i diritti a nostra disposizione, la nostra salute e il nostro benessere. È una forza potente che continua a guidare e modellare le esperienze e gli ambienti di tutti – donne, uomini, transgender e persone con identità di genere non binarie.

Incoraggiamo i fotografi a contribuire ad ampliare le immagini associate al concetto di genere esplorando, ad esempio: l’interazione tra genere, salute e benessere lo sfruttamento politico e commerciale di ruoli di genere limitati per uomini e donne come il genere si interseca con altri aspetti delle identità, delle vulnerabilità e dei privilegi persone o comunità che sfidano norme di genere rigide o malsane.

Tutte le forme fotografiche e fotogiornalistiche sono benvenute. I fotografi delle prime carriere provenienti da comunità e regioni sottorappresentate e/o sottorappresentati sono incoraggiati a partecipare.

Deadline: 5 January 2020

Website: http://globalhealth5050.org/thisisgender

TAI PHOTO GRANT

I fotografi, professionisti e amatoriali, sono invitati a presentare fino a cinque foto per un concorso fotografico organizzato dalla Transparency and Accountability Initiative (TAI), una collaborazione di  finanziatori impegnati a favorire un governo aperto all’azione collettiva per il bene pubblico.

Il concorso cerca di promuovere la conversazione sui problemi di trasparenza e responsabilità e di fornire uno spazio per fotografi e artisti per contribuire a dare vita a questi concetti.

Tema

I fotografi non sono vincolati in ciò che presentano, ma i potenziali temi potrebbero includere manifestazioni di trasparenza e responsabilità nel modo in cui i cittadini interagiscono con il governo, l’uso delle risorse pubbliche, la condivisione e l’uso dei dati, l’integrità delle aziende e Governi.

Deadline: 13 January 2020

Website: https://www.transparency-initiative.org/

MALTA AWARDS – MIPA AUTUMN EDITION 2019/20

Siamo orgogliosi di annunciare che le candidature per la 3a edizione dei MIPA Awards per l’autunno 2019 sono ora aperte!

I partecipanti alla MIPA Autumn Edition 2019/20 possono inviare le loro fotografie entro venerdì 17 gennaio 2020 alle 23:59 CEST.

Per ogni fotografia presentata nelle categorie Astratta, Città, Tutto Malta, Natura e Persone è richiesta una quota di iscrizione di 12 dollari.

Le presentazioni di narrazione, con 5 foto necessarie per ogni invio, comportano una quota di iscrizione di 35 dollari per invio.

Il Malta International Photo Award ha una forte attenzione a fornire una giuria di esperti di qualità, in modo da garantire che il lavoro di tutti i partecipanti all’ingresso sia esaminato dalle persone giuste.

La Giuria esaminerà tutte le candidature, consulta tra di loro e seleziona le prime 10 immagini in ogni categoria.

Deadline: 17 January 2020

Website: https://maltaphotoaward.com

LUMIX FESTIVAL FOR YOUNG VISUAL JOURNALISM 2020

Dal 24 al 28 giugno 2020, per la settima volta si terrà ad Hannover il LUMIX Festival for Young Visual Journalism. Nel 2020, il festival sarà organizzato dal “Verein zfderung visueller Medien e.V.” in collaborazione con il programma di fotogiornalismo e fotografia documentaria presso l’Università di Scienze e Arti Applicate di Hannover e i giornalisti FREELENS’ Associazione. In stretta connessione con il programma di studio Fotogiornalismo e Fotografia Documentaria, il contenuto del festival sarà rivolto a giovani, socialmente impegnati giornalismo visivo del XXI secolo che esamina attivamente politico, culturale, sociale, processi ecologici e tecnologici. Con i mezzi di espressione inerenti ai formati narrativi giornalistici e transmediali, il festival si concentrerà sulle attuali prospettive del documentario, comprendendole come media di partecipazione attiva ai dibattiti globali.

Deadline: 31 January 2020

Website: https://fotofestival-hannover.de/en.html

ISTANBUL PHOTO AWARDS 2020

La giuria internazionale gestisce in modo selettivo ogni fotografia durante il raduno. Le fotografie saranno selezionate valutandone i diversi aspetti, dalle caratteristiche tecniche, alla prospettiva, all’attrezzatura utilizzata e il modo in cui le notizie sono state gestite, verrà valutata anche l’importanza dell’evento per l’anno nel quale l’immagine è stata prodotta.
I fotografi di tutto il mondo sono invitati a inviare immagini che catturano eventi globali da tutto l’anno. Principalmente concentrandosi su notizie e foto sportive, il concorso ha quattro categorie: Single News, Story News, Single Sports e Story Sports.

Deadline: 31 January 2020

Website: http://www.istanbulphotoawards.com/

N.B.: Vi ricordiamo come sempre di prestare attenzione prima di candidarvi ai premi.
I concorsi da noi pubblicati sono frutto di ricerche su internet e anche se i dati inseriti sono stati selezionati, restano di carattere indicativo e pertanto sta a voi verificare con attenzione i contenuti e i regolamenti prima di partecipare ai premi.
Ci scusiamo per eventuali errori di traduzione e trascrizione dei contenuti.

Provateci e in bocca al lupo !

Annalisa Melas

Letture portfolio, pochi posti disponibili!

Letture portfolio

Cosa è una lettura portfolio?
La lettura portfolio, di solito organizzata da festival di fotografia o organismi di settore, è un’occasione durante la quale si ha l’opportunità di presentare il proprio portfolio a critici, galleristi, operatori nei musei, photoeditor e fotografi.
Prima di partecipare, informatevi sul profilo professionale dell’esperto. Scegliete in base all’intento per il quale avete prodotto il vostro portfolio: editare un libro, ottenere un parere, preparare un’esposizione, essere pubblicati su un giornale, preparare la partecipazione a un premio.
Il proprio lavoro può essere sottoposto agli esperti per tre motivazioni principali:
• Si ha la necessità di migliorare il proprio portfolio. In questo caso il critico/fotografo/curatore/agente dovrebbe suggerirvi come potete migliorare la vostra produzione. Cosa togliere, aggiungere e cambiare affinché la comunicazione delle vostre immagini risulti più chiara al fruitore finale.

• Si ha la necessità di trovare una collocazione per il proprio lavoro. Si sceglieranno galleristi/curatori e operatori nei musei e nei festival, nel caso l’intento sia espositivo, photoeditor di giornali o agenzie, se il proposito è quello legato alla possibilità di cominciare collaborazioni lavorative.
• Si ha la necessità di un confronto. In questo caso si preferiranno colleghi fotografi.

Informazioni letture

ISCRIZIONI APERTE vai alle iscrizioni Letture portfolio

Data : Domenica 12 Gennaio 2020

La durata di ogni lettura è di 25 minuti. L’organizzazione farà in modo di rispettare i tempi e di mettersi a disposizione degli iscritti per qualsiasi necessità.

Verrai avvisato via mail sull’orario esatto delle tue letture, dopo aver effettuato l’iscrizione.

Assistere alle letture è gratuito, chiunque può partecipare, senza disturbare i lettori e i letti.

Sede degli eventi La sede a Monza è a 150 metri dalla stazione dei treni, degli autobus e da un ampio parcheggio, gratuito la sera e nei festivi.

ISCRIZIONI APERTE Scegli i lettori Letture portfolio



Letture portfolio da Musa

Cosa è una lettura portfolio?
La lettura portfolio, di solito organizzata da festival di fotografia o organismi di settore, è un’occasione durante la quale si ha l’opportunità di presentare il proprio portfolio a critici, galleristi, operatori nei musei, photoeditor e fotografi.
Prima di partecipare, informatevi sul profilo professionale dell’esperto. Scegliete in base all’intento per il quale avete prodotto il vostro portfolio: editare un libro, ottenere un parere, preparare un’esposizione, essere pubblicati su un giornale, preparare la partecipazione a un premio.
Il proprio lavoro può essere sottoposto agli esperti per tre motivazioni principali:
• Si ha la necessità di migliorare il proprio portfolio. In questo caso il critico/fotografo/curatore/agente dovrebbe suggerirvi come potete migliorare la vostra produzione. Cosa togliere, aggiungere e cambiare affinché la comunicazione delle vostre immagini risulti più chiara al fruitore finale.• Si ha la necessità di trovare una collocazione per il proprio lavoro. Si sceglieranno galleristi/curatori e operatori nei musei e nei festival, nel caso l’intento sia espositivo, photoeditor di giornali o agenzie, se il proposito è quello legato alla possibilità di cominciare collaborazioni lavorative.
• Si ha la necessità di un confronto. In questo caso si preferiranno colleghi fotografi. Informazioni letture  Data : Domenica 12 Gennaio 2020La durata di ogni lettura è di 25 minuti. L’organizzazione farà in modo di rispettare i tempi e di mettersi a disposizione degli iscritti per qualsiasi necessità.Verrai avvisato via mail sull’orario esatto delle tue letture, dopo aver effettuato l’iscrizione.Costo delle letture:20 euro una lettura35 euro due letture50 euro tre letture65 euro quattro lettureIl pagamento sarà effettuato il giorno delle letture, presso Musa. Sede degli eventi La sede a Monza è a 150 metri dalla stazione dei treni, degli autobus e da un ampio parcheggio, gratuito la sera e nei festivi.Monza – Via Mentana, 6 vedi mappa 
 Iscriviti alle letture portfolio e scopri i lettori 
 Ecco i corsi in partenza a breve! Iscriviti!

Sentire la fotografia – come esprimere il proprio “sentire” Un buon fotografo deve concepire, sintetizzare, imprigionare momenti, per esprimere e soprattutto descrivere agli altri quello che è davanti ai suoi occhi. Come si può esprimersi liberamente attraverso il proprio “sentire” umano e fotografico? Quali sono i modi per portare nella fotografia i propri sentimenti e le proprie emozioni? Come si racconta attraverso i sensi? Partendo dalla realtà, cercheremo di inoltrarci in storie legate ad atmosfere e percezioni per arrivare ad un racconto personale che parte dal concreto e si sposta sul fantastico, basato sulle proprie sensazioni.
I partecipanti saranno accompagnati al fine di portare questo concetto nella propria fotografia.

Informazioni

Data corso:
18 gennaio 2020
Orario: 10.00-18,00 circa 

Informazioni

Photoediting – nuove visioni l linguaggio della fotografia si è velocemente evoluto negli ultimi anni e abbiamo a disposizione più linguaggi che vanno ad intrecciarsi tra loro. Vorremmo esprimere le nostre idee fotograficamente ma abbiamo difficoltà su come costruire il progetto e su come presentarlo. Laura Davì ci spiegherà proprio questo:Come districarsi nel caos delle proprie fotografie e dar loro un senso possibile attraverso l’editing fotografico funzionale, creativo e professionale?Ci sono alcune regole? Si spiegheranno le diverse potenzialità dei linguaggi fotografici contemporanei e relative tipologie di narrazione.

Informazioni

Inizio corso: 19 gennaio 2020
Orario corso: 10.00-18,30 Informazioni

O capitano, mio capitano! La lezione
fotografica
dei Grandi
Maestri”Imparare dai grandi autori e sfruttare gli insegnamenti Come apprendere dalla loro opera elementi utili per migliorare nelle nostre fotoChi, se non loro, possono darci lezioni preziose? 
Non si tratta di copiare, ma di assimilare grandi lezioni di stile, di gusto, di equilibrio, di coraggio, di tecnica.
Torneranno utili nel nostro percorso di crescita fotografica.

Informazioni

Data corso: 18 gennaio 2020
Orario: 09,30-18,00 circa 

Informazioni

Ecco tutti i corsi in partenza a Gennaio da Musa!

Ecco tutti i corsi in partenza a Gennaio, con l’anno nuovo, tante belle novità! Iscriviti! Ciao Sara
Sentire la fotografia – come esprimere il proprio “sentire” 
Un buon fotografo deve concepire, sintetizzare, imprigionare momenti, per esprimere e soprattutto descrivere agli altri quello che è davanti ai suoi occhi. Come si può esprimersi liberamente attraverso il proprio “sentire” umano e fotografico? Quali sono i modi per portare nella fotografia i propri sentimenti e le proprie emozioni? Come si racconta attraverso i sensi? Partendo dalla realtà, cercheremo di inoltrarci in storie legate ad atmosfere e percezioni per arrivare ad un racconto personale che parte dal concreto e si sposta sul fantastico, basato sulle proprie sensazioni.
I partecipanti saranno accompagnati al fine di portare questo concetto nella propria fotografia.
Informazioni
Data corso:
18 gennaio 2020
Orario: 10.00-18,00 circa Informazioni 

Photoediting – nuove visioni l linguaggio della fotografia si è velocemente evoluto negli ultimi anni e abbiamo a disposizione più linguaggi che vanno ad intrecciarsi tra loro. Vorremmo esprimere le nostre idee fotograficamente ma abbiamo difficoltà su come costruire il progetto e su come presentarlo. Laura Davì ci spiegherà proprio questo:Come districarsi nel caos delle proprie fotografie e dar loro un senso possibile attraverso l’editing fotografico funzionale, creativo e professionale?Ci sono alcune regole? Si spiegheranno le diverse potenzialità dei linguaggi fotografici contemporanei e relative tipologie di narrazione.
Informazioni
Inizio corso: 19 gennaio 2020
Orario corso: 10.00-18,30 Informazioni 

O capitano, mio capitano! La lezione fotografica dei Grandi
Maestri
”Imparare dai grandi autori e sfruttare gli insegnamenti Come apprendere dalla loro opera elementi utili per migliorare nelle nostre foto. Chi, se non loro, possono darci lezioni preziose? 
Non si tratta di copiare, ma di assimilare grandi lezioni di stile, di gusto, di equilibrio, di coraggio, di tecnica.
Torneranno utili nel nostro percorso di crescita fotografica.
InformazioniData corso: 18 gennaio 2020
Orario: 09,30-18,00 circa
 Informazioni

Come si presenta e si monta una fotografia per bene, bene!

Buongiorno, ecco come si incornicia per benino una fotografia! Per gallerie e mostre di ogni tipo.
Quello che vi mostro è frutto della mie esperienza, non esistono regole ferree.

Non starò a dire che la fotografia va stampata professionalmente, con pigmenti adatti o, se lavorare in camera oscura, seguendo bene tutti i passaggi che renderanno l’immagine duratura nel tempo.

Passe-partout ‹pas partù›, non è una chiave che apre tutte le porte, non solo, bensì un foglio di cartone, o altro, tagliato in modo da costituire un margine più o meno ampio fra una stampa e la cornice. Il passepartout dovrebbe essere di cartoncino acid free con taglio 45° . I passepartout hanno colori differenti e possono essere di colore bianco naturale, crema o nero, grigio in base al soggetto delle foto. La foto viene fissata poi al passepartout tramite degli adesivi appositi, anch’essi acid free, come scotch di carta (ne esiste in commercio una tipologia apposita che evita ingiallimento e intaccamento della fotografia).

Esempio di passepartout

Il passpartout può anche essere richiudibile per bloccare ancora meglio le immagini, questo si usa per le letture portfolio e per la presentazione di immagini non incorniciate.

Passpartout richiudibile

La fotografia dovrebbe risultare così, a questo punto.

La parte dove incollare la fotografia può essere a filo con il bordo del passpatorut, come nel caso sotto, oppure si può lasciare un bordo/cornice bianco, dipende dal lavoro che stiamo proponendo.

Quindi:
1) Mettete la foto sul tavolo, guardando il soggetto
2) Incorniciate stando attenti ai profili la fotografia

3) Posizionare due pezzettini di scotch di carta per bloccare l’immagine nella posizione desiderata
4) Stando attenti che la foto non si muova, giratela sul retro

5) Posizionare lo scotch di carta sul profilo dell’immagine stando attenti a tendere bene tutto, per non avere ondulature.

Prima fase terminata. Se le immagini vi servono per una letturea portfolio o per la conservazione personale, riponetele in una scatola, possibilmente anch’essa acid-free.

Elenco materiale necessario
1) Passepartout
2) Scotch di carta acid free
3) Scatola da archiviazione acid-free

Se invece la fotografia va in mostra, dovrete farvi fare o acquistare cornici adatte alle vostre immagini. Personalmente mi fanno schifo le cornici e cerco sempre soluzioni diverse (le trovo con difficoltà) . Ricordate comunque che la cornice diventa parte della fotografia, racconta parte della storia, attenzione nella scelta che operate!

Montaggio fotografia in cornice

Una volta bloccata bene l’immagine col passepartout, tra vetro (se c’è e pulito in precedenza accuratamente) e piano di compensato leggero o cartone pesante, abbassate con cautela le linguette in metallo che reggeranno la fotografia (se lo fate 200 volte vi rimangono in mano le linguette, non dite che non ve lo avevo detto!)

Ora, io aggiungo una copertura ulteriore alla cornice, sul retro, per evitare che sporco e polvere arrivino sulla fotografia. Un foglio di carta di alta grammatura che incollo con biadesivo, acid free, al perimetro della cornice.

Retro della mia fotografia
Fronte della mia fotografia

Certificato di autenticità della fotografia

Per tutelare la paternità della tua fotografia non basta firmare sul retro l’immagine.
Dare garanzia al collezionista che sta acquistando una tua opera, è fondamentale.

La Dichiarazione di Autenticità Fotografica
L’autenticità di un’opera è certificata dall’autore mediante il rilascio di una dichiarazione certificato in forma cartacea, consegnata direttamente o affissa sul retro dell’immagine direttamente. Questa dichiarazione è regolamentata dal Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (in Gazzetta Ufficiale n. 45 del 24 febbraio 2004) che dice:

Art. 64 – Attestati di autenticità e di provenienza:

Chiunque esercita l’attività di vendita al pubblico, di esposizione a fini di commercio o di intermediazione finalizzata alla vendita di opere di pittura, di scultura, di grafica … ha l’obbligo di consegnare all’acquirente la documentazione attestante l’autenticità o almeno la probabile attribuzione e la provenienza; ovvero, in mancanza, di rilasciare … una dichiarazione recante tutte le informazioni disponibili sull’autenticità o la probabile attribuzione e la provenienza. Tale dichiarazione, ove possibile in relazione alla natura dell’opera o dell’oggetto, è apposta su copia fotografica degli stessi.

Un documento completo e dettagliato va redatto così:

AUTORE E TITOLO DELL’OPERA
TIPO DI SUPPORTO
DIMENSIONE (base e altezza in centimetri)
TECNICA E MATERIALI DI STAMPA (con indicazione di carta e inchiostri)
DATA E LUOGO DI REALIZZAZIONE
TIRATURA. Questo è un punto importante soprattutto se l’opera non è unica e riprodotta in più copie. Indicate che la foto è la numero X di tot copie che abbiamo intenzione di stampare.
PRESENTAZIONE DELL’OPERA. (Io non la metto mai!)
TIMBRO GALLERIA

FIRMA AUTORE E GALLERISTA

CERTIFICATO

In qualche caso, il numero degli esemplari prodotti può essere seguito da P.A., Prova d’Artista o Prova d’Autore. La Prova d’Artista è, in genere, una (o più) copia stampata della fotografia che non rientra nel conteggio della tiratura, ma rimane all’autore, senza che possa essere venduta.

Siete pronti per le gallerie, buona continuazione, ciao

Sara