Alessia Santambrogio, lo spazio e i corpi

Proseguiamo con la presentazione di alcune brave partecipanti al premio Musa. Oggi è il turno di Alessia Santambrogio. Con il suo lavoro, ambientato nei teatri, Alessia ricerca la profondità del rapporto tra spazio e corpi che popolano la scena con un perfetto equilibrio..

Vi lascio alle sue immagini.

Lo spazio e i corpi

Le immagini di questo progetto mettono in luce la volontà di ricercare un rapporto profondo fra i corpi dei personaggi presenti sulla scena e lo spazio in cui si muovono.

Con l’obiettivo di ricreare immagini complesse, che vadano al di là della pura dimensione teatrale, ho voluto ricercare in ognuna delle immagini che appartengono a questo progetto un’affascinante armonia al cui interno l’occhio dello spettatore è portato a muoversi con meraviglia e curiosità.

Ho voluto inscrivere ogni elemento, sia scenico sia umano, all’interno di uno spazio in cui geometria e una rigorosa composizione sono le parole chiave.

I cromatismi controllati con precisione dominano in queste immagini, insieme all’ampio respiro dato alle scene, in cui si possono cogliere le interessanti relazioni tra i cantanti e gli attori, presenti sia singolarmente sia in gran numero sulla scena.

La bellezza della fotografia di spettacolo, in particolare di opera lirica, e l’uso dei tableaux vivants, che partono da elementi assolutamente reali per arrivare ad immagini surreali, diventa il mezzo per evocare suggestioni, coinvolgendo e sorprendendo lo spettatore con il suo fascino e la sua armonia.

Biografia

Alessia Santambrogio (Monza, 1981), fotografa di scena professionista e archivista editoriale, deve la sua formazione artistica e professionale all’Accademia Teatro alla Scala e all’Istituto Cfp Bauer.

Collabora con vari enti lirici e di prosa del panorama italiano, per i quali ha documentato importanti produzioni ed eventi.

Ha partecipato ad innumerevoli mostre tra le quali “Album di compleanno – 1813-2013, La Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala”, promossa da Fondazione Bracco ed Accademia Teatro alla Scala e “Il km della danza” all’interno della manifestazione On dance di Roberto Bolle.

Numerose sono le pubblicazioni su quotidiani nazionali come Il corriere della sera, La Repubblica, Il Giorno e su riviste specializzate del settore teatrale.

Ha una solida conoscenza informatica relativa alle più recenti tecniche di post-produzione digitale e segue periodicamente corsi professionali di aggiornamento. Ha conoscenze dei social media per la condivisione e pubblicazione di immagini.

Contatti

Telefono: +39 348 4289639

Sito web: http://www.alessiasantambrogio.com

E-Mail: info@alessiasantambrogio.com     

Rispondi