Una nuova autrice Mu.Sa.: Ornella Mazzola

Ciao,

oggi vi presentiamo il lavoro di Ornella Mazzola, selezionata tra gli autori Mu.Sa., con un progetto sulle donne della sua famiglia, molto personale e delicato.

Se volete partecipare anche voi alle nostre selezioni, date un’occhiata qua

Ciao

 

Females – Ornella Mazzola

Females è un progetto a lungo termine che riguarda tutte le donne che compongono il nucleo della mia famiglia.

La mia famiglia vede le donne in superiorità numerica, esse toccano tutte le generazioni e i ruoli al suo interno.

E’ un lavoro di ricerca visivo e soprattutto emotivo che consiste nel collezionare frammenti, scene intime, dettagli, rivelazioni emotive della nostra vita.

Sono momenti di calma o profonda emozione, sono momenti silenziosi e introspettivi. Ogni foto è dunque un pezzo della  nostra vita.

Questa ricerca è iniziata quasi in modo naturale, ho iniziato a fotografare le donne della mia famiglia un po’ di anni fa senza avere un progetto in mente. Succedeva  in modo naturale, fotografarle era ed è  forse un modo per avvicinarmi a  loro e vivermele ad una distanza accorciata, in silenzio e in punta di piedi.

Biografia

Siciliana, classe ’84. Ha studiato presso l’Università La Sapienza di Roma cinema-documentario, fotografia, storia dell’arte.La materia di approfondimento e di laurea è stata l’antropologia visuale, con una tesi sperimentale portata avanti insieme al documentarista e antropologo Vittorio De Seta.

Subito dopo la laurea ha iniziato a lavorare nel settore degli allestimenti museali multimediali.

Una borsa di studio per esterni presso la “Scuola Romana di Fotografia” le ha dato l’input per approfondire da autodidatta la passione per la fotografia.

Ha iniziato così ad esplorare il mondo della fotografia, interessandosi alle sue varie sfaccettature tra cui la ricerca visiva e la fotografia sociale.

E’ venuta a contatto con diverse storie di natura sociale, interagendo anche con realtà no-profit come ad esempio Shoot4chage, la ONG “Parada Romania” a Bucarest o il “Centro per disabili S. Camillo di Tbilisi” in Georgia (Caucaso).

Ha partecipato ad un workshop con il fotoreporter Riccardo Venturi, dal quale è nato un progetto work in progress di ricerca sull’amore in terza età (esposto in parte presso il Circuito Off di “Fotografia Europea Reggio Emilia”, 2015)

Ha preso parte al Circuito Off di “Fotografia Europea-Reggio Emilia” per tre anni consecutivi con diversi progetti personali e ad altre esposizioni e mostre in Sicilia.

A giugno 2016 una parte del suo lavoro di ricerca a lungo termine “Females” sulle donne della sua famiglia è stato esposto in una collettiva di Officine fotografiche all’interno del circuito del Festival “FotoLeggendo” 2016 e a Maggio 2017 il progetto è stato uno dei vincitori di “Slideluck Napoli 2017”

Porta avanti diversi progetti di varia natura: ricerca personale, fotografia sociale, reportage.

Il centro del suo interesse è la natura umana in tutte le sue forme.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...